Primi weekend di partite per il nostro Settore Giovanile e prime vittorie per le squadre allenate da Transi-Cumbat e da Ponga-Cernivani-Serschen.

Torneo di Conegliano- Carmine 2018

Inizia ufficialmente la stagione 2018/2019 per i nostri ragazzi del 2007 che, dopo un mese di allenamenti in palestra, affrontano la loro prima uscita stagionale in quel di Conegliano al torneo “Carmine” organizzato magistralmente dalla Vigor Minibasket Conegliano.

Una prima giornata di gironi per gli azzurrini che rompono il ghiaccio con due partite consecutive vinte agevolmente, prima con i bambini del Basket Cornuda e successivamente con la formazione del mitico Matteo Lanza della Pallacanestro Vittorio Veneto. La terza partita, quella contro la formazione bergamasca dell’Osio Sotto, coincide con la più brutta prestazione del torneo dei nostri ragazzi che entrano in campo un po’ supponenti senza alcun valido motivo e fanno una figuraccia non riuscendo mai a imporre il proprio gioco. Il risultato, nonostante tutto, ci sorride con un 6-5 (le partite avevano la durata di 2 quarti) impietoso. L’ultima partita della giornata, importante per il primo posto nel girone, permette ai nostri ragazzi di riprendersi almeno parzialmente dalla figuraccia fatta in precedenza e si conclude con la vittoria per 18 a 8 contro la formazione del Basket Mestre.

Nella seconda giornata con il ritorno del normale regolamento esordienti, il livello si alza e si inizia subito con i quarti di finale contro la squadra organizzatrice del torneo. Positiva la prestazione dei nostri ragazzi, sempre padroni della contesa nonostante le poche conclusioni andate a buon fine. Risultato finale: Azzurra Basket 32-10 Vigor Basket. 

La semifinale è forse l’incontro con il più alto tasso tecnico del torneo, infatti fin dal riscaldamento la partita sembra essere la vera e propria finale. La nostra avversaria è l’UBC Udine, storicamente avversario di altissimo livello, e i nostri ragazzi sanno che hanno bisogno di una super partita per arrivare a contendersi il primo o il secondo posto. La super prestazione arriva e i nostri ragazzi sono sempre in controllo del match dal primo all’ultimo secondo, trascinati da un positivissimo Grandi nel primo quarto e da un “intelligente” Miloch nel secondo, per poi amministrare e aumentare il vantaggio. Il tabellone alla fine indica il risultato di 35 a 20 per i giuliani.

La finale ha il sapore di rivincita, anche se così non è, perché rincontriamo gli avversari dell’Osio Sotto, con cui il giorno prima abbiamo sfigurato. Una difesa molto chiusa ci concede pochi canestri facili a difesa schierata ma grazie anuna difesa molto aggressiva riusciamo a concludere molte volte in contropiede. Il finale ci sorride con il risultato 28-12.

Prima uscita positiva per i nostri esordienti che inaugurano la stagione salendo sul gradino più alto del podio e, cosa ancora più importante, trovando molte certezze e alcune bellissime sorprese in Bastianelli, Grandi e Falcomer su tutti.

Giocatori: Marchesi, Verzì, Miloch, Cosutta, Bastianelli, Grandi, Falcomer, Termini, Giurgevich, Covacich L., Covacich D., Bottaro, Tessaris, Pertot

Istruttori: Transi Andrea e Cumbat Gabriele

 

Gonars-Azzurra Trieste – Campionato under 15 eccellenza 

Nella prima partita ufficiale della stagione i ragazzi del 2004 tornano a casa con un’importante referto rosa ma sicuramente non con una prestazione convincente. L’inizio sembra buono e nel primo quarto sono gli azzurrini a comandare concludendolo in vantaggio per 22 a 16 con un ottimo impatto di Zacchigna. Nel secondo quarto iniziano i problemi per i ragazzi di Cernivani e Serschen (assente coach Ponga per problemi di lavoro), la difesa non e’ quella del primo quarto ma e’ soprattutto l’attacco che si blocca, i soli sette punti segnati in dieci minuti dicono tutto. Si va all’intervallo sul +3 Azzurra. Per fortuna negli ultimi venti minuti gli azzurrini giocano un po’ meglio ma non danno mai la sensazione di chiudere il match. A un certo punto e’ Dolcetti con 8 punti consecutivi a scavare un’importante break che poi risulterà decisivo per bloccare ogni tentativo di rimonta dei padroni di casa. Il finale recita un 60 a 52 per per l’Azzurra, che ritorna a casa con 2 punti  importanti per la classifica ma con una prestazione rivedibile. 

Gonars – Azzurra   52 – 60

Azzurra: Suez, Covi 2, Nazzaro, Mermoglia 10, Bavdaz,Gregori 1, Dolcetti 13, Gallo 8, Fonda 4, Camporeale NE, Zacchigna 18   All.: Cernivani – Serschen

 

105 Condivisioni

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità dl sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcun cookie è possibile consultare la Cookie Policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie INFO maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi